Gama: «Europeo? Il futuro dipende da noi. Aspettiamo il professionismo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Sara Gama, difensore della Nazionale femminile e della Juventus Women, parla dell’Europeo e del professionismo in arrivo

Intervenuta ai microfoni di Rai 2 nel programma “Dribbling”, Sara Gama ha parlato dell’Europeo femminile e del professionismo. Le sue parole.

EUROPEO – «Il futuro è nelle nostre mani e finché puoi decidere tu è senz’altro una buona cosa. Pur avendo fatto un buon percorso, ci ritroviamo a lottare fino all’ultimo. Ci sono pochi posti a questo europeo, magari in futuro si può pensare anche di allargare. Va considerato che al mondiale nelle prime otto squadre sette sono europee, significa che qui c’è la creme del calcio internazionale».

PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA JUVE VAI SU JUVENTUSNEWS24

PROFESSIONISMO – «Quello che abbiamo spinto fin dall’ultimo mondiale è il passaggio al professionismo che arriverà. È stato deliberato per la stagione ’22-’23 in consiglio federale e oggi c’è anche un piano di fondi a sostegno. Per cui c’è da ringraziare il presidente federale Gravina che ha condiviso il percorso e il senatore Nannicini e il ministro uscente Spadafora che hanno permesso di accedere a questi fondi».