Gasperini sul mercato: «Potremo permetterci di rifiutare diverse offerte e di fare due acquisti top»

gasperini atalanta stromberg
© foto www.imagephotoagency.it

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha fatto il punto sul prossimo mercato della sua squadra sia in uscita che in entrata

L’Atalanta ha bisogno di un solo punto nelle ultime due giornate di campionato per avere la matematica certezza del quinto posto con tanto di qualificazione diretta all’Europa League. Traguardo storico per i nerazzurri che dovranno saper resistere ora alle tante richieste per i giovani talenti esplosi quest’anno, cercando di avere una rosa all’altezza del doppio impegno. A tal proposito ha rilasciato un’intervista al Corriere di Bergamo il mister degli orobici Gian Piero Gasperini. Queste le sue dichiarazioni: «Sinceramente non sono preoccupato dal fatto che Percassi possa smontare il giocattolo creato quest’anno perchè la società ha già incassato tanto e quindi in estate potrà permettersi anche di rifiutare diverse offerte dicendo di no a procuratori, società e agli stessi giocatori. L’Atalanta reinveste tutto ciò che guadagna dalle cessioni, il presidente non ha bisogno del calcio per guadagnare». Sul mercato in entrata: «Dovremo sicuramente prendere un paio di giocatori di livello internazionale sia per migliorarci che per utilizzarli da esempio per i più giovani». Sul rinnovo con la Dea: «Ho rinnovato perchè qui ho trovato le condizioni giuste per lavorare, condizioni che altrove non ci sono state».