Connettiti con noi

Calcio italiano

Milan, Gazidis: «Campo, ricavi, stadio. Ecco il progetto rossonero»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Ivan Gazidis, in un’intervista concessa a Sport Week, ha parlato del progetto del Milan. Le sue parole

Ivan Gazidis a Sport Week ha parlato del progetto Milan e non solo. Le sue parole:

PROGETTO – «Fin dal primo giorno abbiamo avuto una strategia chiara basata su 4 principi. Primo: il campo come priorità, perché il calcio moderno non è solo un sistema di gioco, ma è una mentalità. Velocità, pressing, uno contro uno e transizioni come momento fondamentale. Non vorrei mai più trovare il Milan come era due anni fa. Vorrei un Milan forte, che faccia emozionare e crei orgoglio in tutti i rossoneri! Secondo: aumentare i ricavi con una nuova organizzazione. Milan è un brand forte che ha oltre 500 milioni di sostenitori nel mondo. Siamo il marchio sportivo italiano più forte in diversi mercati strategici come gli USA e la Cina. E negli ultimi 12 mesi abbiamo chiuso contratti con 21 nuovi sponsor. Terzo: un nuovo stadio. È necessario per avere futuro. Quattro: creare le fondamenta per la sostenibilità economica. Abbiamo una proprietà solida, che ci sostiene e crede fortemente in questo progetto, ma il percorso è ancora lungo».

PIOLI – «Persona di sensibilità superiore! Stefano cerca di capire gli altri e si preoccupa per tutti. chi sente questa empatia e professionalità si getterebbe nel fuoco per lui. È un professionista in sintonia con la nostra visione. Di lui mi piace il fatto che rende facile ciò che sembra difficile».

MALDINI – «È anche una bandiera, una leggenda del calcio, ma è soprattutto un direttore sportivo che conosce benissimo il calcio e sa guardare avanti pensando alla sostenibilità economica. In questi ultimi tre anni è cresciuto tantissimo».

CONTINUA SU MILAN NEWS 24