Genoa: 48 ore per Juric, ma lui non c’è

© foto www.imagephotoagency.it

Mercato: Farias e Sadiq nel mirino. Izzo bloccato, l’avvocato: «Sta male»

Massimo un paio di giorni ed il Genoa dovrebbe avere il suo prossimo allenatore, altrimenti sarà un bel problema: oggi a Milano è prevista l’assemblea di Lega e sarà l’occasione per il presidente rossoblu Enrico Preziosi di parlare col collega del Crotone Raffaele Vrenna per sbloccare Ivan Juric, allenatore che con i calabresi ha ancora un anno di contratto, ma già un accordo sulla parola con i liguri. Al momento tuttavia Juric non è in Italia, ma in vacanza in patria, in Croazia, dove attende novità: di fatto il Crotone dovrà scegliere il prossimo allenatore e, dopo il rifiuto di Fabio Grosso dalla Primavera della Juventus, restano in ballo altri nomi come quelli di Beppe Sannino, Andrea Mandorlini, Davide Nicola o le alternative Cristian Brocchi dal Milan o Razvan Lucescu (figlio di Mircea), attualmente allo Skoda Xanthi. Se uno di questi non arriverà per tempo a Crotone entro un paio di giorni, il Genoa rischia seriamente di programmare male il resto della stagione. 

GENOA: FARIAS E SADIQ, IZZO BLOCCATO SUL MERCATO – Anche il mercato ne risente: ad oggi ancora nessuna mossa concreta per i rossoblu, che da ieri seguono più attentamente Diego Farias del Cagliari ed Umar Sadiq della Roma per l’attacco. Si allontana la pista Gianluca Lapadula (Pescara), mentre col Crotone restano in ballo i nomi di Gian Marco Ferrari e Bruno Martella (giocatori che potrebbero essere utili proprio per sbloccare l’affare Juric tra l’altro). Chi non si muoverà è invece Armando Izzo: da un mese a questa parte il difensore genoano è coinvolto nel nuovo filone di calcioscommesse, tirato in ballo da un pentito della sue parti, Scampia, che ha parlato di partite combinate quando il giocatore militava nell’Avellino. Izzo è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e concorso in frode sportiva e il suo avvocato, Antonio De Rensis, parla di un uomo ferito, come riporta Il Secolo XIX. Izzo pareva vicino all’Inter, adesso dovrà dimostrarsi il primo acquisto vero del Genoa.