Preziosi: «Forse siamo stati presuntuosi»

© foto www.imagephotoagency.it

Il patron del Genoa analizza la tortuosa stagione del Grifone

Non fa drammi Enrico Preziosi, ma resta lucido nell’analisi del tortuoso cammino stagionale del Genoa. Il patron del Grifone ha affidato i suoi pensieri al sito ufficiale del club rossoblù, ribadendo la sua fiducia nel gruppo e rivelando di aver chiesto una svolta alla squadra. Preziosi, però, ha ammesso anche qualche errore di valutazione.

I FATTORI – «Siamo concentrati sulla salvezza, che è l’unico obiettivo rimastoci. Vogliamo conquistare la permanenza in Serie A per il decimo anno. Forse la bella prestazione con l’Udinese ci ha un po’ sviato, ma non abbiamo paura di retrocedere e certe illazioni non meritano risposta. Ho chiesto alla squadra di giocare con determinazione e spirito di sacrificio. E’ stata un’annata travagliata per infortuni e squalifiche impensabili e in queste situazioni cambia l’approccio mentale. La testa non è sgombra e le cose diventano più difficili. Pensavamo di poter disputare una stagione tranquilla, forse siamo stati un po’ presuntuosi e qualche valutazione non è stata appropriata», ha dichiarato Preziosi.