Gentile ricorda Maradona: «Era immarcabile, nel Mondiale ’82…»

Iscriviti
Gentile
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex difensore Claudio Gentile ricorda Diego Armando Maradona, fronteggiato nel Mondiale ’82 in Italia-Argentina

Era il 1982 e un giovane Diego Armando Maradona scendeva in campo con la maglia dell’Argentina nel Mondiale. Davanti a lui l’Italia e un difensore dal nome Claudio Gentile, che oggi lo ha ricordato sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.

«Era quasi immarcabile. Avevo capito che, se si fosse girato, con la sua velocità non avrei avuto scampo. Era così rapido che non l’avrei preso più. Dovevo stargli appiccicato, non farlo girare e tagliare le linee di passaggio dei compagni. Meno palloni riceveva, meglio era per me. Mi ha sofferto tutta la partita. Mi insultava, cercava di provocarmi, sperava che perdessi la testa e mi facessi ammonire. Ma io lo ignoravo e non lo ascoltavo. Si arrabbiava sempre più con il trascorrere dei minuti perché doveva essere il suo Mondiale e invece se lo sentiva sfuggire. Non mi ha dato neppure la maglietta, mi ha deluso. Non è riuscito ad accettare la sconfitta».