Connettiti con noi

Bundesliga

Giocatori italiani all’estero: Borini protagonista, Kean panchinato da Icardi

Avatar

Pubblicato

su

Borini Juventus

Le prestazioni dei calciatori italiani fuori confine nel weekend: primo gol per Borini in Turchia, il PSG vola senza Kean

E’ ovviamente l’esonero di Frank Lampard a catalizza l’attenzione in Premier League. L’ex bandiera dei ‘Blues’ lascia la panchina dopo un anno e mezzo: non gli è bastato il 3-1 al Luton in FA Cup per conservare il posto dopo la deludente prima parte di stagione in Premier League. C’è Tuchel, nelle scorse settimane esonerato dal PSG, in pole per subentrargli alla guida dei londinesi. Intanto il Chelsea grazie alla tripletta di Abraham passa il turno e si qualifica per gli ottavi, con Emerson tornato in campo dal primo minuto. Positiva la prova dell’ex Roma e Palermo che spera di avere più spazio con il nuovo allenatore. E’ rimasto in panchina invece Jorginho. A riposo anche Ogbonna nel West Ham che ha rifilato un poker di reti al Doncaster. 

LEGGI ANCHE: Allenatori italiani all’estero: Ancelotti attende Mourinho, sorpresa Tedesco

Campionato fermo per la coppa in Inghilterra, spazio invece alla Ligue 1 in Francia. Il Paris Saint-Germain travolge per 4-0 il Montpellier con Mbappe (doppietta), Neymar e Icardi a segno. Pochettino ha dato spazio all’ex Inter al centro dell’attacco, con Kean rimasto per tutta la durata del match in panchina. In campo per tutti i 90 minuti invece gli altri due azzurri Verratti e Florenzi, tra i migliori nelle fila della formazione vice campione d’Europa. Sorride anche De Sciglio con il suo Lione: perentorio 5-0 esterno della squadra di Garcia al Saint-Etienne, con il terzino di proprietà della Juventus a fare buona guardia sulla fascia sinistra. 

Italiani all’estero: Borini trascina il Karagumruk, Piccini torna al Valencia

Piccini

Piccini

In Bundesliga prezioso successo casalingo per il Friburgo di Grifo: 2-1 allo Stoccarda e zona Europa lontana soltanto tre punti per i bianconeri. Il nazionale italiano è rimasto in campo per 60 minuti prima di essere sostituito. In Turchia, arriva la prima gioia personale per Fabio Borini. L’ex attaccante tra le altre di Roma e Milan ha aperto il risultato nel 2-1 fuori casa del Karagumruk contro il Denizlispor. Insieme a Borini titolari dal 1′ anche Viviano e Bertolacci nella formazione allenata da Canel. Torna in Spagna, infine, Cristiano Piccini: è terminata dopo pochi mesi l’avventura all’Atalanta del terzino classe ’92, rientrato dal prestito al Valencia. Piccini è l’unico italiano a militare così nella Liga in questa stagione. 

LEGGI ANCHE: Giocatori italiani all’estero: Kean è una macchina da gol, prima gioia per Bertolacci

Advertisement