Connettiti con noi

Atalanta News

Girone Atalanta Champions League: ManUtd e Villarreal, bene ma non benissimo

Pubblicato

su

girone atalanta champions league

Per l’Atalanta sarà un girone di Champions League certamente alla portata ma tutt’altro che semplice da oltrepassare

Un mezzo sorriso in casa Atalanta si potrà notare dopo il sorteggio di Nyon che ha riservato un girone di Champions League tutto sommato alla portata. Anche perché dalla terza fascia il rischio di incappare in due big assolute era oggettivamente alto e preoccupante.

E invece, dalla prima fascia è stata estratta la rivale forse più bramata ovvero quel Villarreal trionfatore di Europa League. Ma occhio a sottovalutare il Submarino Amarillo e soprattutto Unai Emery, un allenatore che ben conosce il fatto suo nelle competizioni continentali.

Il club valenciano è logico pensare possa essere il vero avversario per Gian Piero Gasperini e i suoi ragazzi terribili in ottica qualificazione agli Ottavi, obiettivo che pare indubbiamente alla portata. Anche alla luce del recente passato che ha visto il club orobico centrare il pass nelle ultime due stagioni, le prime in assoluto nella massima competizioni continentale per club.

Vietato però dare qualcosa per scontato, soprattutto in Champions League. Quindi se il Manchester United appare come logica favorita è altrettanto evidente come i Red Devils non possano dormire sonni tranquilli. Dopo alcune stagioni in chiaroscuro, Ole Gunnar Solskjaer sta cercando la giusta chiave per tornare ai fasti dell’era Ferguson.

Il mercato estivo ha portato in dote due fuoriclasse come Sancho e Varane e sembra aver rinvigorito il rapporto con l’ex Juve Pogba, l’uomo probabilmente più determinante insieme a Bruno Fernandes. Ma anche le prime sfide di Premier League non hanno fatto sobbalzare di entusiasmo.

Vittima sacrificale del girone, e non potrebbe essere altrimenti, gli svizzeri dello Young Boys. I gialloneri di Berna hanno già conquistato il loro obiettivo primario, ovvero accedere alla fase ai gironi dopo aver eliminato nei playoff gli ungheresi del Ferencvaros. Ecco, sperare in un miracolo per i ragazzi di David Wagner appare quanto mai ottimistico.