Russia-Arabia è la gara di Golovin, Juventus spettatrice interessata

pallone mondiali 2018
© foto www.imagephotoagency.it

Parte il Mondiale 2018 con Russia-Arabia Saudita e la Juventus è spettatrice d’eccezione per via di Aleksandr Golovin, centrocampista dei padroni di casa

Russia-Arabia Saudita sarà la gara inaugurale del Mondiale 2018. Sulle tribune dello stadio di Mosca ci sarà un po’ di bianconero: l’osservato speciale è Aleksandr Golovin, un centrocampista del CSKA che piace molto alla Juventus, e non è affatto un segreto. La Juve lo seguirà sia sul campo, sia da lontano. Ha le caratteristiche perfette per i bianconeri perché ha qualità e sa gestire la linea mediana con intelligenza e esperienza nonostante la giovane età. Insomma, è un prospetto da non lasciarsi sfuggire. La Juve lo sa e cerca l’affondo, anche se il CSKA si sta dimostrando un osso duro.

Non essere riusciti a chiudere prima di Russia-Arabia è un’arma a doppio taglio perché il Mondiale in casa potrebbe far esplodere la valutazione di Golovin. Attualmente costa venticinque milioni ma si può prendere a venti anche se la Vecchia Signora non si spinge oltre diciassette-diciotto. Oggi giocherà titolare nella squadra di Cherchesov e si metterà in mostra contro un avversario di certo non esaltante. La Juventus deve fare in fretta perché Golovin è un calciatore che può far gola a tutta Europa e se i bianconeri non si sbrigano, sul talento russo ci sarà la fila.