Guardiola: “Attaccante o no, la Spagna non cambia molto”

© foto www.imagephotoagency.it

Pep Guardiola fa capire che non sarà la presenza di un attaccante di peso a far cambiare il gioco della Spagna. In vista della finale di Euro2012 contro l’Italia, l’ex allenatore del Barcellona ha parlato dello stile adottato da del Bosque: “Credo che la Spagna vincerà e farà la storia, non è mai successo di vedere la stessa Nazionale fare tre finali in quattro anni. Giocare con o senza attaccante non porterà grosse novità al gioco della Spagna: la squadra è in buone mani, del Bosque è il miglior allenatore possibile per questo gruppo. Ci sono tanti giocatori in grado di segnare, a prescindere dalla presenza di un attaccante.