Connettiti con noi

Hanno Detto

Hakimi a El Chiringuito: «Scudetto importante, ma il Real era casa mia…»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Achraf Hakimi è stato uno dei protagonisti dello Scudetto dell’Inter: le dichiarazioni dell’esterno marocchino a El Chiringuito

Achraf Hakimi è intervenuto ai microfoni della nota trasmissione spagnola El Chiringuito, parlando dell’Inter Campione d’Italia, ma anche ovviamente del suo rapporto con il Real Madrid. Le dichiarazioni.

SCUDETTO – «Ho passato la giornata a casa guardando Sassuolo-Atalanta: è un titolo che conta molto per me perché nell’Inter mi sento importante. Non vedo l’ora di festeggiare con i miei famigliari: hanno fatto tanti sacrifici per me e se lo meritano, soprattutto mia madre, una delle persone che più ha lottato per me.  Sono contento, non posso lamentarmi della mia prima stagione in Italia. Zidane e Florentino? Non mi hanno chiamato per i complimenti…»

REAL MADRID – «Era casa mia, ma il club ha deciso diversamente. Tutto il mondo sa che mi sarebbe piaciuto giocare e guadagnarmi il posto lì, perché sentivo di avere le capacità per rimanere. Non so cosa sia successo quando mi sono trasferito all’Inter, ma non do colpe a Zidane e al club»

RIGORI – «Conte lo ha detto per scherzo. Se devo calciare un rigore mi sento capace di farlo»

Advertisement