Connettiti con noi

Calcio Estero

Inghilterra, la rivelazione di Lingard: «Quando ho perso l’Europeo ho pianto…»

Pubblicato

su

Lingard

Il centrocampista del Manchester United Lingard ha svelato la sua reazione quando ha saputo di non essere tra i convocati per l’Europeo

Jesse Lingard, centrocampista del Manchester United, in una intervista a The Player’s Tribune ha raccontato la sua reazione quando ha saputo di non rientrare tra i convocati dell’Inghilterra di Euro 2020.

LACRIME«A giugno, pensavo davvero di aver fatto abbastanza per entrare nella lista finale dei 26 per gli Europei. Ovviamente, ho rispettato la decisione di Gareth , ma quando ho telefonato per dirlo a mio fratello, beh non sono riuscito a trattenermi. E ho pianto. Due anni fa, quella notizia mi avrebbe completamente annientato. Sia chiaro, guardare i ragazzi è sempre molto divertente, ma giocare e indossare la maglia dell’Inghilterra è un qualcosa di enorme. Ogni volta che indosso quella maglietta mi sento benedetto. Poter chiamare la mia famiglia e dire loro che avevo ricevuto di nuovo la convocazione per gli internazionali a settembre è stata una sensazione enorme, è bello essere tornato. Certo, aver fatto parte della squadra che ha giocato gli Europei sarebbe stato davvero speciale, visto sin dove è arrivata e il modo in cui ha unito le persone. Ma ho scelto di osservare la situazione da una prospettiva generale. A novembre 2020, non ero neanche lontanamente vicino alla nazionale».