Inter, Alvarez: “Orgoglioso di essere in Nazionale, devo adattarmi alla Serie A”

© foto www.imagephotoagency.it

Ricky Alvarez ha avuto un inizio decisamente faticoso con la maglia dell’Inter, sia per i risultati dei nerazzurri che per il suo adattamento al calcio italiano.
Il fantasista argentino, intervistato da una tv locale al suo ritorno in patria, ha innanzitutto parlato dell’ennesima convocazione in Nazionale: “Sono entusiasta di essere nuovamente in Argentina, è un orgoglio e un premio per me poter vestire la camiseta della Nazionale albiceleste – ha dichiarato Alvarez, come riporta FC Inter News – . Ho una voglia matta di allenarmi e di far bene, anche perchè la squadra è fortissima. Se sono sorpreso? No, sorpreso no, ma sicuramente essere con questi campioni al proprio fianco è sempre motivo d’orgoglio. E’ bello ricevere la chiamata del commissario tecnico, darò sicuramente il massimo. Il calcio italiano? E’ un campionato davvero molto diverso rispetto a quello argentino. Si gioca in una maniera differente, è un calcio più veloce e tattico, mi sto adattando pian piano ma ora sono contento di essere nella Selecciòn.”