Inter, Conte si aspetta la triplice svolta da Eriksen

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Conte non cambierà filosofia e schemi di gioco: il danese dovrà cambiare passo su tre fronti per diventare uomo scudetto

Prima dello stop forzato dall’emergenza Coronavirus, Christian Eriksen aveva fatto intravedere lampi di genio assoluto, mostrando cosa può dare all’Inter. Troppo poco. Troppo poco se hai come allenatore Antonio Conte che se mai si dovesse ripartire pretenderà un altro Christian.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, il danese dovrà svoltare sotto tre punti di vista: fisico, mentale, tattico.Una volta recuperata corsa e brillantezza, da affinare in situazioni di gioco, il passo successivo sarà proporsi, in partita così come in allenamento, con un altro spirito, più guerriero e combattivo. Tatticamente, Eriksen dovrà imparare i compiti della mezzala, aumentando l’interdizione, aggiungendo qualche cambio di passo, partendo alcuni metri più indietro o muovendosi di più senza palla.