Inter, Coutinho certo: “Quest’anno avrò più spazio”

© foto www.imagephotoagency.it

Arrivato come grande promessa del calcio internazionale, Coutinho ha deluso durante la sua prima stagione in Italia, complice anche un ambientamento non facile ed i diversi infortuni muscolari che ne hanno condizionato l’annata. Il giocatore brasiliano si sta attualmente disimpegnando bene con la Seleà§ao Under-20 nei Mondiali di categoria in Colombia, ed ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport” ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti in vista dell’annata che verrà . Prima, però, Coutinho non può che dirsi meravigliato delle notizie che gli arrivano circa le possibili cessioni di Sneijder ed Eto’o: “Eto’o è stato ceduto? Davvero? E’ ufficiale? Non ancora? Meno male, io spero proprio che resti. Sneijder andrà  allo United? Sarei molto triste. Se vanno via c’è più spazio per me? Questo non c’entra nulla. Dipendesse da me, vorrei solo che Samuel e Sneijder restassero a Milano. Spero di ritrovarli ad Appiano quando tornerò, perchè sono due giocatori importanti nella storia del club, campioni che ci hanno fatto vincere tanto: sono importanti per me, per quello che possono insegnarmi, sono importanti per la squadra e per la gente, i tifosi. L’Inter viene prima. E io sono tranquillo, mi ricaverò il giusto spazio. Se ho parlato con Gasperini? No, ora sono qui, concentrato solo su questo Mondiale. Il tempo non mancherà “.