Inter, Guardiola pazzo di Lukaku ma Conte lo ha blindato: il retroscena

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo l’infortunio Romelu Lukaku torna titolare in campionato: il belga è l’uomo dal quale l’Inter e Antonio Conte non possono fare a meno

Romelu Lukaku è stato a dir poco l’uomo più decisivo dell’Inter nella passata stagione. Numeri importantissimi quelli collezionati dal belga, tanto da far muovere il Manchester City di Guardiola.

La Gazzetta dello Sport, infatti, ha svelato un retroscena di mercato citando i colleghi del Telegraph. Il belga è un giocatore talmente dominante e decisivo da far crollare anche le certezze della filosofia calcistica di Pep Guardiola, l’uomo della rivoluzione offensiva e profeta del falso 9. Big Rom a Guardiola piace tanto e il City aveva recapitato il messaggio ai nerazzurri, che hanno chiesto 100 milioni per l’ex United.

Recepito, ma nulla più. Anche perché dalle parti di Appiano nessuno ha mai pensato di poter sacrificare Romelu, per di più dopo una stagione da copertina. Record storico col Belgio e primato di reti realizzate nella singola stagione in carriera: per strappare Lukaku all’Inter ci sarebbe voluta una follia che neanche il ricchissimo sceicco Mansour poteva permettersi in tempi di pandemia e crisi economica