Connettiti con noi

Hanno Detto

Juventus, Paratici: «Il futuro non dipende da una sola partita»

Pubblicato

su

Paratici

Fabio Paratici ha parlato prima del derby d’Italia tra Juventus e Inter rilasciando alcune dichiarazioni sul futuro dei bianconeri

Fabio Paratici ha parlato a Sky Sport prima di Juve-Inter.

JUVE INTER – «E’ sempre sentita, al di là che loro arrivino con lo Scudetto».

PARTITA CHE PUO’ CAMBIARE IL FUTURO – «Non dipende da una sola partita. I programmi si fanno, non aspettando il risultato di una gara ma guardando una stagione e più dinamiche che si sono succedute. Siamo concentrati su quello che dobbiamo fare. Lo chiediamo ai giocatori e lo pretendiamo da noi stessi».

COPPA ITALIA O CHAMPIONS – «Nessuno gioca per perdere nessuna partita. Sarebbe stupido da parte nostra scegliere. Siamo concentrati a dare il meglio di noi stessi per migliorarci ogni giorno».

CONTE ALLA JUVE NEL 2019 – «No. Siamo partiti con Sarri e arrivati con Sarri, con in mezzo una leggenda metropolitana che è stata Guardiola. Il nostro obiettivo è sempre stato Sarri»

STIPENDI – «Il mondo del calcio deve essere sempre attento a una situazione di crisi. Noi abbiamo mantenuto regolarmente l’impegno con i nostri giocatori e dipendenti. Ne andiamo orgogliosi. Parleremo con i giocatori a fine stagione se fare qualcosa e come farlo»

Advertisement