Connettiti con noi

Europei

Inzaghi: «Ronaldo o Mbappè? Vi dico chi è il migliore»

Pubblicato

su

Inzaghi: «Cristiano Ronaldo o Mbappé? Il francese è meglio in questo». Le dichiarazioni del tecnico ed ex attaccante

Pippo Inzaghi, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha tracciato un parallelismo tra Cristiano Ronaldo e Kylian Mbappé, avversari ad Euro 2020.

RONALDO – «La capacità di capire prima dove finirà il pallone. Ripensi al gol alla Germania: il suo movimento in teoria libera il compagno e chiude lui in mezzo ai difensori avversari e invece le cose vanno esattamente come Cristiano aveva previsto. Un gol facile nell’esecuzione, ma eccezionale nel movimento. E Cristiano ne fa parecchi così, con un grande smarcamento».

MBAPPE’ – «Il cambio di passo. Sembra davvero che abbia le marce nelle gambe. Però ancor di più mi piace la facilità con la quale fa la differenza anche in un metro: è devastante in spazi larghi e stretti. Un fenomeno».

PARAGONE – «Molto dipenderà dal percorso di Mbappé. Nella fase centrale della carriera Cristiano è stato il terminale quasi unico del Real Madrid. Il francese adesso è al Psg, poi si vedrà. Per il momento mi sembra un po’ meno attratto dal gol rispetto a Cristiano»

IN COSA MBAPPE’ E’ MIGLIORE – «Nel dribbling stretto e nella velocità in campo aperto il franceseè superiore. Cristiano di testa e nello smarcamento è inarrivabile e calcia indifferentemente di destro e sinistro con la stessa efficacia, cosa sulla quale Mbappé può ancora crescere».

CRISTIANO IN CHAMPIONS – «C’eravamo io, Raul, Gerd Müller: grandi cifre.Poi sono arrivati lui e Messi, due mostri, e hanno rimpicciolito i nostri numeri. Ma vado molto fiero del mio percorso».

Advertisement