Italia, De Laurentiis all’attacco: «Tavecchio, quando lasci la poltrona?»

de laurentiis napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Aurelio De Laurentiis all’attacco del presidente della FIGC, Carlo Tavecchio. Il numero uno del Napoli sicuro: Ancelotti da solo non basta

Torna a parlare dell’Italia, Aurelio De Laurentiis. L’occasione, per il presidente del Napoli, si presenta a margine della presentazione dell’ultimo libro di Walter Veltroni. Il vulcanico produttore cinematografico – usando l’arma dell’ironia – lancia una frecciata al numero uno della FIGC, Carlo Tavecchio: «Siamo qui per Veltroni e per parlare di un libro bellissimo che si chiama ‘Quando’, quindi chiedete a Tavecchio quando lascerà la poltrona».

Al presidente del Napoli, come riporta Premium Sport, è stato chiesto se Carlo Ancelotti è il profilo giusto per subentrare a Gian Piero Ventura sulla panchina della Nazionale. Anche stavolta De Laurentiis non si è esibito in un esercizio diplomatico: «Non faccio l’allenatore o il manager federale. È un amico e lo stimo moltissimo, ma non è tanto chi è capace e chi non lo è: finché non si cambierà tutto il sistema calcistico italiano potrà venire chiunque e fallirà comunque. O indovinerà comunque. Però è una scommessa».