Italia, Mancini a Roma e Costacurta vola a Londra: Conte ora vuole la Nazionale

© foto www.imagephotoagency.it

Chi sceglierà Alessandro Costacurta come nuovo c.t. dell’Italia?

Alessandro Costacurta ha fretta di iniziare a lavorare come sub-commissario della FIGC, consapevole che se in politica dicono molto i primi 100 giorni di lavoro, anche in Federazione sarà importante garantire un cambio di passo. Soprattutto dare un segnale all’opinione pubblica dopo l’eliminazione shock dai Mondiali. Ecco perché la priorità è diventata la scelta del prossimo commissario tecnico.

Costacurta non ha nascosto che in nomi in ballo sono quelli fatti in questi ultimi due mesi. Ma ad oggi il duello sembra ristretto a due candidati: Antonio Conte e Roberto Mancini. Il primo sembra aver ritrovato l’entusiasmo necessario per accettare la sfida della Nazionale, lo stesso che dopo l’addio di Ventura era parso venire meno. Le recenti incomprensioni col Chelsea in questo senso hanno accelerato il processo. Il favorito, però, adesso è Roberto Mancini, che ieri è stato avvistato a Roma, al Circolo Aniene (lo stesso di Malagò).

Costacurta ha smentito che tra lui e il Mancio vi siano delle ruggini legati ad un passato su sponde opposte. Ma prima di accelerare definitivamente su di lui, l’ex difensore del Milan volerà a Londra. Lo ha confermato proprio lui in conferenza stampa. E nella City incontrerà Conte. L’uomo che, ad oggi, contende la panchina dell’Italia a Roberto Mancini…