Italia, Napolitano: “L’amore per l’Italia è il regalo più bello”

© foto www.imagephotoagency.it

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, parla al Quirinale davanti alla Nazionale Italiana:

“Buonasera a tutti, i commenti fatti da Prandelli mi sono ancora una volta piaciuti: io vorrei evitare di ripetere le parole scritte in occasione del mio compleanno, la cosa importante è che quelle parole valgono dopo Kiev esattamente come valevano prima di Kiev, perchè tutti sapevamo che voi eravate partiti per la Polonia non dimenticando quali cadute avesse conosciuto e sta ancora attraversando il mondo del calcio e siete ripartiti con una Nazionale appena ricostruita che ha davanti a sé ancora tanta strada da percorrere. Avete avuto risultati straordinari che pochi potevano mettere in conto alla partita iniziali. C’è ancora molto da cambiare e quando dico certe cose mi domando: ‘Parlo del calcio o dell’Italia?’, la vostra impresa ha avuto molta presa sugli italiani. Ci rivedremo, Prandelli ha sciolto i dubbi sul suo futuro e guai se non lo avesse fatto, avrei protestato. Io non ho mai giocato a calcio, quindi non posso misurare la fatica di questi Europei, però ho colto la passione che vi ha animato e guidato, l’amore per l’Italia e questo è stato il più grande regalo che avete fatto a noi tutti a partire da me”.