Connettiti con noi

Calcio Streaming

Italia-Ucraina streaming e probabili formazioni: dove vederla

Pubblicato

su

Italia-Ucraina streaming e probabili formazioni: ecco dove vedere l’amichevole che precede la sfida di Uefa Nations League contro la Polonia

Italia-Ucraina è una delle numerose amichevoli in programma in questi giorni prima della giornata di Uefa Nations League che attende le varie Nazionali. La squadra di Roberto Mancini, difatti, domenica 14 ottobre, dovrà affrontare la Polonia, nella penultima giornata del girone 3 della League A, dove finora ha raccolto un solo punto rischiando la retrocessione. Il test con gli ucraini è fondamentale, dunque, per l’Italia che non può permettersi più di sbagliare nelle prossime partite ufficiali. Diversa, invece, la situazione per la nazionale gialloblu prima nel girone 1 della League B e ad un passo dalla promozione in League A. La gara è in programma mercoledì 10 ottobre alle ore 20.45 allo Stadio Luigi Ferraris di Genova e sarà diretta dall’arbitro slovacco Rade Obrenović.

La gara sarà trasmessa in chiaro dalle 20:45 con il pre-partita in onda un quarto d’ora prima su Rai Uno. Inoltre Italia-Ucraina potrà essere seguita attraverso la piattaforma Rai Play in live streaming. Infine è possibile seguire la partita sulle frequenze radiofoniche di Rai Radio 1 ed in diretta live testuale direttamente dal nostro sito con ampio pre-partita. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.


Italia-Ucraina

Competizione: Amichevole

Quando: mercoledì 10 ottobre 2018

Fischio d’inizio: ore 20.45

Dove vederla in streaming: Rai Uno Rai Play

Stadio: Stadio Luigi Ferraris (Genova)

Arbitro: Rade Obrenović (Slovenia)


Italia-Ucraina: le probabili formazioni

QUI ITALIA – Mancini, essendo quella contro l’Ucraina un’amichevole, proverà diverse soluzioni nel corso del match per trovare la formazione migliore da mandare in campo domenica contro la Polonia. Il commissario tecnico azzurro probabilmente non rinuncerà al suo 4-3-3, già visto con Polonia e Portogallo, per provare a scardinare la difesa avversaria attraverso il tridente offensivo. In porta dovrebbe essere confermato l’estremo difensore del Milan Gianluigi Donnarumma. In difesa la coppia centrale sarà quasi sicuramente quella della Juventus composta da Bonucci e Chiellini con Florenzi e Criscito sulle corsie laterali. Dei tre di centrocampo visti nelle partite precedenti dovrebbe rimanere negli undici titolari solo Jorginho che sarà affiancato da Verratti e Bernardeschi, il bianconero, dunque, giocherà mezz’ala e non sulla fascia. Infine il tridente offensivo sarà composto da Chiesa ed Insigne a supporto della prima punta Immobile.

QUI UCRAINA –  Il tecnico della nazionale ucraina ed ex stella del Milan Andrij Shevchenko potrà vivere l’incontro sicuramente in maniera diversa rispetto all’Italia. I gialloblu, difatti, sono ad un passo dalla promozione in League A e Shevchenko proverà contro gli Azzurri gli schemi ideali per battere martedì la Repubblica Ceca e conquistare la promozione. Anche l’allenatore dell’Ucraina, però, probabilmente opterà per partire con l’undici migliore con 4-1-4-1. A difendere la porta di Pyatov dovrebbero essere confermati i quattro titolari scesi in campo nel match contro la Slovacchia: Karavaev, Burda, Rakitskiy e Matvienko. Davanti la retroguardia agirà Stepanenko, mentre la linea mediana sarà formata da Malinowski e Marlos centrali e Konoplyanka e Yarmolenko sulle fasce. L’attacco dovrebbe essere affidato al centravanti del Gent Roman Yaremchuk.

PROBABILE FORMAZIONE ITALIA (4-3-3) – Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini

PROBABILE FORMAZIONE UCRAINA (4-1-4-1) – Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko; Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. Allenatore: Shevchenko


News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.