Italia, Ventura sprizza serenità: «Non possiamo lamentarci»

ventura italia
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante il clima di sfiducia attorno alla Nazionale, Ventura non pare condividere l’allarmismo nei confronti dell’Italia

Se il suo atteggiamento sia studiato e determinato dalla volontà di non scatenare il panico, forse non lo sapremo mai. Ma è un Gian Piero Ventura all’apparenza tranquillo e sereno quello intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita dell’Italia contro l’Albania. Interrogato dai giornalisti, il commissario tecnico della Nazionale – come riportato da La Gazzetta dello Sport – si dice soddisfatto della sua esperienza in azzurro, al netto delle critiche: «Sono assolutamente sereno – ha iniziato dicendo il ct – ho visto i ragazzi lavorare bene fino a stamattina e mi rispetto passi avanti rispetto alla Macedonia. Abbiamo grandi margini di miglioramento. Personalmente non penso ci sia bisogno di tornare a ‘fare il Ventura’, io sono soddisfatto di quanto visto in questi 14-15 mesi. Potevamo fare qualcosa di più in alcuni frangenti, è vero, ma alla fine non possiamo lamentarci. Nel complesso siamo soddisfatti».

Sulla sfida contro la squadra di Panucci, Ventura ha detto: «Venire qui per la prima volta nelle qualificazioni è un momento storico per loro. Sarà una partita interessante anche se siamo qualificati. Dobbiamo vincere anche per avere più chance per essere testa di serie nei playoff».