Connettiti con noi

Calcio italiano

Italiano: «Buona reazione dopo due sconfitte ma bisogna lavorare su un aspetto»

Pubblicato

su

Italiano
Ascolta la versione audio dell'articolo

Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, ha parlato al termine del match vinto contro la Sampdoria: le sue dichiarazioni

Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, ha parlato al termine del match vinto contro la Sampdoria. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

FIORENTINA SAMPDORIA – «Siamo reduci da una sconfitta negli ultimi cinque minuti e dormire tranquilli qui non esiste. Bisogna stare con le antenne dritte e attenti fino all’ultimo. I ragazzi oggi hanno reagito bene. Per adesso abbiamo continuità di risultati in casa e siamo contenti. Alcuni gol subiti nei secondi tempi sono frutto di situazioni non volute. Io voglio gestire la palla e muoverla. Anche oggi abbiamo concesso qualche pallone o corner di troppo, è da lì che si rischia di aprire le partite. Sono troppi i gol subiti negli ultimi minuti. Oggi non è successo, ma va migliorato comunque. Questo aspetto va migliorare e ci lavoreremo tanto».

SOTTIL – «Sono contentissimo che i tre gol arrivano dagli attaccanti. Non era mai successo. Ricky è un ragazzo che avete visto le sue potenzialità. Ha talento. Ma deve migliorare. È giovane e lo bacchetto perché deve maturare. Deve pensare alla squadra e non a se stesso, ma ha ripagato con una prestazione di livello. Ha giocato come deve fare un esterno d’attacco. Poteva fare anche il quarto gol. Se inizia a maturare può diventare forte perché ha qualità importanti».