Joao Miranda, il punto fermo della difesa dell’Inter

joao miranda inter
© foto www.imagephotoagency.it

Caratteristiche tecniche, cartellino, clausole, contratto, stipendio, procuratore, social e tanto altro: ecco chi è Joao Miranda

Joao Miranda de Souza Filho nasce il 7 settembre 1984 a Paranavaí, nello Stato brasiliano di Paraná. Per tutti Miranda, muove i primi passi da calciatore nelle Giovanili del Coritiba, dove arriva in prima squadra a 20 anni. Difensore centrale, approda per la prima volta in Europa nel 2005, notato da alcuni emissari del Sochaux che lo fanno esordire in Ligue 1. Qui resta per una sola stagione, facendo poi ritorno in Brasile, al San Paolo, dove militerà dal 2006 al 2011 imponendosi ad alti livelli e conquistando i primi titoli nazionali. Ma l’Europa è nel suo destino e nel 2011, dopo essersi svincolato dal San Paolo, torna nel Vecchio Continente, all’Atletico Madrid. Nei quattro anni ai ‘Colchoneros’ arrivano una Supercoppa europea (con gol al Chelsea), una Coppa di Spagna, un’Europa League e una Liga, vinta nel 2014 con Simeone allenatore. Poi, l’arrivo all’Inter; nell’estate 2015 i nerazzurri lo rilevano in prestito con obbligo di riscatto: il difensore brasiliano diventa subito un punto fermo della squadra di Mancini, confermandosi da titolare e punto inamovibile della difesa fino alla stagione attuale con Spalletti. Oltre la militanza nei clubs, Joao Miranda trova le prime chiamate in Nazionale nel 2009 dal ct Dunga; successivamente snobbato da Menezes e Scolari, il difensore ritrova il Brasile col secondo mandato di Dunga e con l’attuale ct Tite, indossando più volte la fascia da capitano della Nazionale verdeoro.

Caratteristiche tecniche e ruolo

Difensore centrale, vanta una buona tecnica e spicca nel gioco aereo. Ha un ottimo senso della posizione e qualità nell’impostare la manovra. Giocatore di carattere, ha maturato una grande esperienza a livello internazionale ed è a tutti gli effetti un leader della retroguardia. Longilineo (186 cm per 78 kg) è efficace nei contrasti e negli anticipi sugli avversari. La sua collocazione storica e ideale è al centro di una difesa schierata con 4 uomini.

Clausola e cartellino di Miranda

Joao Miranda è arrivato all’Inter dall’Atletico Madrid nell’estate del 2015 con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto. Un’operazione totale, bonus compresi, da 14,5 milioni. Il valore attuale del suo cartellino, secondo i siti specializzati Playratings e Transfermarkt, oscilla tra i 7,6 e 9 milioni di euro.

Contratto e stipendio di Miranda all’Inter

Dopo aver firmato un contratto triennale con l’Inter nell’estate 2015, Joao Miranda andrà in scadenza coi nerazzurri nel giugno 2018, anche se da tempo, tra le parti, si parla di un possibile rinnovo. Il giocatore brasiliano percepisce 5,5 milioni annui (cifra al lordo) e risulta, insieme a Perisic, il secondo giocatore nerazzurro più pagato della stagione dopo Icardi.

Miranda al Fantacalcio

Il difensore brasiliano dell’Inter è una sicurezza per gli appassionati di Fantacalcio. Costante e sempre titolare, sono rare le volte in cui non guadagna la sufficienza nelle pagelle. L’unica sua pecca, in questo senso, deriva dai frequenti cartellini che riceve: nell’attuale stagione ha collezionato 5 ammonizioni in 17 presenze in Serie A.

Infortunio Miranda: il report completo

Il giocatore classe 1984 non è stato mai coinvolto da infortuni importanti nel corso della sua carriera. I suoi stop sono stati quasi sempre causati da problemi muscolari: il più lungo, di quasi un mese e mezzo, risale alla scorsa stagione, per un problema muscolare alla coscia destra. Attualmente, Joao Miranda è alle prese con un altro infortunio muscolare (al soleo della gamba destra) che lo terrà lontano dai campi di gioco per circa tre settimane.

I numeri di maglia di Miranda

Quando arrivò all’Inter nell’estate 2015 scelse il numero 25, il numero più vicino al 23, come dichiarò, quello che indossava all’Atletico. Andiamo a vedere i suoi numeri di maglia nel corso della sua carriera:

  • Coritiba (2004-2005) – 5
  • Sochaux (2005-2006) – 4
  • San Paolo (2006-2011) – 5
  • Atletico Madrid (2011-2015) – 23
  • Inter (2015-) – 25

Miranda sui social: i suoi profili Facebook, Twitter e Instagram

Il giocatore brasiliano è presente su tutti i maggiori social networks; dalla pagina ufficiale di Facebook (dove è seguito da oltre 320mila utenti) a quella Twitter (dove vanta 142mila followers), fino a Instagram (il più seguito con 978mila seguaci). Gli spazi su Facebook e Twitter vengono principalmente occupati dai suoi momenti professionali con il club nerazzurro, mentre sulla pagina Instagram, Joao Miranda appare spesso in compagnia della moglie Jacqueline e dei due figli.

Miranda a Fifa 18

Il valore di Joao Miranda al videogioco Fifa 18 è pari a 86. Spiccano i valori attibuitigli nella fase difensiva (88) e nella fisicità (77).