Connettiti con noi

Hanno Detto

Jorginho ricorda Napoli: «Al mio arrivo Sarri preferiva Valdifiori»

Pubblicato

su

Jorginho ricorda il suo primo periodo al Napoli, quando Sarri gli preferiva Valdifiori

Intervistato da France Football, Jorginho ha parlato del suo passato al Napoli e ha raccontato del periodo con Sarri.

NAPOLI – «Napoli è stato favoloso. Non è Italia, è un altro Paese. Non so se esista la stessa passione per il calcio altrove. Ho adorato quella città e quella squadra. Dopo sei mesi lì ho iniziato a impormi, ma ho commesso l’errore più grande della mia carriera. Sono andato in vacanza in Islanda e in Brasile e sono stato fermo per 30 giorni. Al mio ritorno ho iniziato a infortunarmi e ho perso il mio posto. Benitez aveva ragione a scartarmi, oggi non rifarei mai quell’errore. L’arrivo di Sarri poi ha cambiato tutto. Il nuovo mister si era portato dietro il suo pupillo nel mio ruolo, Valdifiori, e io ero pronto ad andarmene, ma poi mi ha dato una chance e nel suo sistema di gioco mi sono inserito alla perfezione. Abbiamo fatto un lavoro formidabile insieme per tre stagioni. È stato fantastico, anche se mi porto dietro il grande rammarico di non aver vinto lo Scudetto nel 2017-2018».