Juventus, Conte: “La nostra forza è il gruppo. Il Milan…”

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A JUVENTUS CONTE – Al termine della sfida tra Juventus e Catania, conclusasi con la vittoria nel finale dei bianconeri, ai microfoni di SkySport ha parlato Antonio Conte: “E’ stata una partita che volevamo vincere a tutti i costi, con grande forza e grande cuore. Il Catania era ben organizzato e non era facile, Gomez e Castro sono molto bravi a ripartire, Almiron è fortissimo palla al piede e riesce a spaccare in due il campo. La sconfitta del Napoli? Pensiamo solo a noi, è un campionato tosto e stressante sotto tutti i punti di vista. L’anno scorso se  fossimo arrivati terzi , la società sarebbe stata contentissima, quest’anno partiamo da favoriti però rivincere non è mai facile. Faccio tutti gli scongiuri e non possiamo fare conti. Pensiamo di partita in partita e andiamo avanti. Questa settimana è stata molto impegnativa dal punto di vista fisico e mentale, ho dato un giorno libero ai miei ragazzi per domani. Se saremo bravi a raggiungere la meta, ci potremo rilassare un po’ di più. Se avessimo segnato subito, sarebbe stata un’altra partita: le occasioni le abbiamo avute, ma non le abbiamo sfruttate. Buffon è stato inoperoso e questo dimostra il nostro predominio sul campo. Pogba? Nel primo tempo non mi aveva soddisfatto, nella ripresa è stato importante: deve crescere e lavorare con umiltà e pedalare a testa bassa“.

Il Milan? Tifo per loro in Champions perchè è una squadra italiana – prosegue Conte -, in poco tempo hanno ringiovanito la rosa con giocatori di qualità ed è un avversario temibile in campionato. Preferisco che vada avanti in Champions per il prestigio e per il ranking Uefa e perchè Allegri se lo meritaLa forza della nostra squadra sta nel gruppo, i singoli da noi si esaltano giocando con i compagni, non come succede nelle altre squadre”.