Connettiti con noi

Milan News

Kjaer: «Mi piacerebbe chiudere la carriera al Milan. Scudetto? Ci siamo anche noi»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

kjaer milan

Simon Kjaer ha parlato ai microfoni ufficiali del Milan parlando a 360°: le parole del difensore rossonero

Simon Kjaer ha parlato ai microfoni ufficiali del Milan raccontandosi a 360°: queste le parole del difensore rossonero.

CLICCA QUI PER LE PAROLE INTEGRALI

FUTURO – «Rimanere qua il più a lungo possibile. Mi piacerebbe chiudere la carriera al Milan, ma nessuno saprà tra 4 anni come starò.. Voglio vivermi il momento, poi vediamo cosa dirà il futuro».

SCUDETTO – «Penso che dobbiamo crederci, con la mentalità giusta. Siamo primi. Il nostro obiettivo era prendere ogni partita come una finale e prepararla al massimo. La strada è ancora lunga e complicata, ma alcuni tifosi del Milan credono in questa possibilità. La Juve è sempre la Juve, ha grandi giocatori. Anche il Napoli. Come ho detto all’inizio, loro sono dietro e noi siamo primi, quindi dobbiamo pensare a noi. Oggi il campionato è più difficile, ma se facessimo il massimo, e con un po’ di fortuna…E’ importante prendere le partite una alla volta».

DONNARUMMA – «Gigio è veramente cresciuto tanto. Dà tanta sicurezza alla squadra. Avere un portiere di cui ti fidi è importantissimo. So che se sbaglio c’è lui che copre. Ti da la forza per giocare un po’ più aggressivo e in anticipo».

PIOLI – «Dal primo giorno mi sono avvicinato e subito mi ha chiesto “Come stai?”. Da quel giorni la il nostro rapporto è cresciuto. Se lui mi dice una cosa, lo faccio. Lui mi ha dato quella fiducia che mi ha reso più tranquillo. Ha il suo modo di giocare, ma se io gli dico qualcosa lui mi ascolta. Ha una testa molto aperta per renderci migliori».

Advertisement