Lavezzi: “Delusione smaltita, avrò la rivincita”

© foto www.imagephotoagency.it

Ezequiel Lavezzi ha smaltito la delusione per la mancata convocazione da parte del ct Maradona ed è tornato a parlare, dei microfoni di Tyc Sport: “Nessun broncio, sapevo che c’era la possibilità  di rimanere fuori e ora mi sto godendo un po’ di pace con la mia famiglia” ha assicurato il Pocho, per poi spiegare: “E’ chiaro che avrei voluto essere al Mondiale, ma tutti sanno che il calcio dà  sempre la rivincita. Io perciò spero di continuare a fare bene e conquistare un posto nella Seleccion. Stavolta in attacco c’era tanta concorrenza, io credo che qualsiasi attaccante argentino ora sarebbe titolare in un’altra nazionale”. Nessun rancore verso la Nazionale dunque, anzi: “Io ora mi metterò la maglia del tifoso sperando che l’Argentina arrivi più avanti possibile” sono le ultime parole di Lavezzi riportate dal Corriere dello Sport.