Lazio, agente Cavanda: «Escluso dalla Nazionale per la condotta? A Wilmots dico che…»

© foto www.imagephotoagency.it

LAZIO CAVANDA AGENTE – Luis Pedro Cavanda, per molto tempo fuori rosa nella Lazio, si è ormai conquistato un posto da titolare nella formazione di Petkovic, complici le sue buone prestazioni e anche gli infortuni che hanno colpito soprattutto il reparto arretrato della formazione biancoceleste. Il suo agente, Ulisse Savini ha parlato della situazione del suo assistito.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Savini ai microfoni di LazioNews.eu: «Luis ha mantenuto sempre un ottimo rapporto con i compagni e con lo staff, anche durante il periodo che era fuori rosa. Questo non è mai stato un problema. Io credo che poi i risultati siano la migliore medicina, la continuità dei risultati è l’unica soluzione possibile. Contributo decisivo dai giovani? Sicuramente la loro freschezza, la loro voglia di emergere, può aiutare la Lazio, ma non bisogna caricare questi ragazzi di troppa responsabilità, soprattutto a Roma dove c’è molta pressione mediatica.».

LA NAZIONALE – Cavanda ha dichiarato di sognare il Mondiale con la sua Nazionale, il Belgio, ma Wilmots, il ct della formazione belga ha escluso il terzino laziale per la condotta del calciatore: «Sono rimasto molto stupito delle parole del Ct Wilmots, ma sono abituato a prendere con le molle le dichiarazioni dall’estero. Sono sicuro che ci sarà modo che Luis chiarisca direttamente con l’allenatore. Ovviamente il ragazzo tiene alla Nazionale, è il suo sogno e spera di avere presto un’opportunità».