Lazio, Ledesma: “Atteggiamento dei tifosi non mi interessa”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Cristian Ledesma, centrocampista della Lazio, guarda avanti dopo la partita persa ieri per 2 a 0 contro l’Inter: “La salvezza è ormai vicina, ma quei punti bisogna farli. Livorno o Udinese? Sono comunque due squadre difficili da affrontare. Quanto alla partita di ieri, è difficile rimontare quando una delle grosse squadre passa in vantaggio. Ieri la Lazio ha fatto un buon primo tempo, ma poi quando una squadra come l’Inter ti fa gol è dura rimontare. penso che abbia ragione qualche mio compagno dicendo che il clima era surreale. Per quanto mi riguarda è sempre molto difficile non essere in campo, soprattutto per due partite di fila come mi è capitato ma di certo posso dirvi che non ho esultato. Ci mancherebbe! E più che mai in questo finale di stagione”. Sull’atteggiamento dei tifosi: “Ovviamente non posso parlare io a nome dei tifosi. Ho notato che molti mi chiedono dell’atteggiamento dei nostri tifosi, ma io di mestiere faccio il calciatore. Su quello che dicono in tanti oggi, sull’atteggiamento della Lazio, posso dirvi che non mi interessa”. Infine sul futuro suo e della squadra: “Sui rinforzi non è compito mio esprimermi, come ho detto altre volte penso che la cosa migliore sia trovare un progetto di crescita per la Lazio. Quest’anno è andata male, è stata una stagione fallimentare per noi, ma spero che sia motivo per per ripartire meglio l’anno prossimo perchè anche dalle annate storte si possono trarne degli insegnamenti. Con Reja ci troviamo benissimo, lui ha apportato molto al gruppo sia a livello tecnico che umano. Il mio futuro? Ne parlerò a fine stagione con la società “, si legge su corrieredellosport.it.