Lazio, Reja: “Zarate? No comment. Rocchi? Eccezionale”

© foto www.imagephotoagency.it

Edy Reja è soddisfatto dopo la prova della sua Lazio in Macedonia contro il Rabotnick. Dopo il 6-0 dell’andata, arriva l’1-3 del ritorno con le “riserve” biancocelesti, ed il tecnico laziale commenta così il passaggio del turno: “Sono test importanti. Se li prendi sottogamba rischi di soffrire molto. Ho ricevuto indicazioni positive, vincere fuori casa con questa personalità  è sempre un fattore importante. Manca ancora un po’ di condizione ma sono soddisfatto. Kozak? L’ho visto nervoso, giocatori con la sua stazza fisica ci mettono più tempo ad entrare in condizione. Zarate? Non rispondo. Noi all’interno dello spogliatoio abbiamo equilibrio. Le verità  le sappiamo noi e il gruppo e di conseguenza non penso di poter esternare. Ho detto il 10% di quello che è stato il periodo da quando sono qui a Roma, mi dispiace che sono passato anche per bugiardo. Chi mi conosce sa che di bugie non ne ho mai dette. Mi prendo le mie responsabilità . Rocchi? Eccezionale, ha fatto un grande lavoro per la squadra e corso per tutta la partita, sembra ancora un ragazzino”.