Le pagelle: Torino – Roma

bruno peres roma
© foto www.imagephotoagency.it

Torino – Roma, è Andrea Belotti il migliore in campo

Torino – Roma: il Torino vince in enorme scioltezza su una Roma oggettivamente imbarazzante in termini di equilibrio e dunque tenuta difensiva, squadra che paga le scelte del suo allenatore: impianto tattico troppo offensivo, peraltro in concomitanza di assenze troppo pesanti a livello individuale. Spalletti nvece di compensare ha scelto di indebolire ulteriormente l’assetto. All’Olimpico hanno deciso le reti di Belotti, Iago Falque (doppietta) e capitan Totti.

Torino (4-3-3): Hart 6.5; De Silvestri 6 (al 62’ Zappacosta 6), Rossettini 7, Castan 6.5, Barreca 6; Benassi 7, Valdifiori 6.5, Obi 6 (al 23’ Baselli 6); Iago Falque 7.5 (al 77’ Martinez s.v.), Belotti 7.5, Boyè 6.5

Roma (4-3-3): Szczesny 6; Florenzi 5, Manolas 5.5, Fazio 5.5, Peres 4; Strootman 5.5, De Rossi 5.5 (al 46’ Totti 6), Nainggolan 5.5 (al 71’ El Shaarawy 5.5); Salah 5, Dzeko 4.5, Perotti 5 (all’81’ Paredes s.v.)

TORINO – IL MIGLIORE

Belotti 7.5: Alla prima palla buona fa centro dimostrandosi ancora una volta un fattore di questo campionato, alla seconda regala una sponda perfetta a Iago Falque divincolandosi dalla marcatura dei due centrali giallorossi, alla terza Szczesny gli nega la rete del raddoppio. Una furia: è in fiducia ed in questo momento va cavalcata senza indugio: nella ripresa si procura il rigore del 2-1 e firma l’assist del 3-1.

Iago Falque 7.5: Non c’è via migliore di una doppietta per ricordare il tuo valore a chi ti ha scaricato senza indugio: è un calciatore da sempre decisamente sottovalutato, si sacrifica oltre ogni ragionevole dubbio per l’equilibrio tattico della squadra senza perdere alcunché in termini di lucidità negli ultimi metri. Dove ha confidenza con il gol ed ottimi fondamentali per duettare con gli altri attaccanti.

TORINO – IL PEGGIORE

Nessun calciatore del Torino va quest’oggi al di sotto della sufficienza

ROMA – IL MIGLIORE

Totti 6: Niente di trascendentale, ma sigla il calcio di rigore del momentaneo 2-1 e prova quantomeno a tenere la sua Roma in partita sfruttando alcuni piazzati. Le esagerazioni di Spalletti lo costringono poi al ruolo di regista puro, ma non può bastare ad equilibrare una squadra peraltro già squilibrata in partenza.

ROMA – IL PEGGIORE

Peres 4: La colpa è di Spalletti che schiera una Roma esageratamente offensiva: il brasiliano su una corsia e Florenzi sull’altra appare un impianto privo di equilibrio se mancano difensori individualmente così forti da mantenere una sorta di equilibrio. Quando Belotti passa dalle sue parti per lui è un incubo: lo stende in occasione del calcio di rigore, pochi minuti dopo si procura un giallo sempre per arginarne l’incedere.

TABELLINO – TORINO – ROMA 3-1

Marcatori: Belotti (T) 9’, Iago Falque (T) 53’ rig., Totti (R) 55’ rig., Iago Falque (R)

Ammoniti: Torino – Hart; Roma – De Rossi, Florenzi, Peres, Manolas

Espulsi:

Torino (4-3-3): Hart; De Silvestri, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Obi (al 23’ Baselli); Iago Falque (al 77’ Martinez), Belotti, Boyè. In panchina: Padelli, Cucchietti, Moretti, Bovo, Zappacosta, Lukic, Gustafson, Aramu, Ljajic. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Peres; Strootman, De Rossi (al 46’ Totti), Nainggolan (al 71’ El Shaarawy); Salah, Dzeko, Perotti (all’81’ Paredes). In panchina: Alisson, Lobont, Juan Jesus, Emerson, Seck, Gerson, Iturbe. Allenatore: Rudi Garcia