Castan: «Torino sto bene, devo solo giocare»

jansson - torino
© foto www.imagephotoagency.it

Leandro Castan sta bene, lo dice lui stesso. Alla vigilia di Torino – Roma il difensore brasiliano fa il punto sulla situazione

Dopo il cavernoma che lo ha tenuto fuori dai campi per quasi due anni, Leandro Castan sta tornando a giocare con continuità con la maglia del Torino. Il difensore brasiliano curiosamente adesso si troverà di fronte la sua ex squadra, quella Roma di cui pota sempre il ricordo e dove forse tornerà nella prossima stagione visto che è in prestito in granata. Proprio Castan ha parlato della sfida e del suo stato di forma.

LE PAROLE DI CASTAN – «La mia più grande vittoria sarà quando potrò fare una conferenza stampa nella quale nessuno mi chiederà più come sto. Io ora sto bene, ho solo bisogno di giocare con più continuità per ritrovare reattività e contatto con la palla. Brasile? La maglia della Selecao rimane nei miei pensieri. Ho una grande fame, voglio recuperare il tempo perduto. Totti è il numero dieci più forte della storia» ha affermato Leandro Castan, come riporta La Gazzetta dello Sport.