Lecce, Di Michele: “Il pericolo siamo noi, non il Cagliari”

© foto www.imagephotoagency.it

In casa Lecce queste le parole di oggi dell’attaccante David Di Michele:

“La prossima gara contro il Cagliari non sarà  decisiva al 100%, però, è indubbiamente molto importante perchè in caso di nostra vittoria, i tre punti ci darebbero una tranquillità  maggiore di quella che abbiamo in questo momento. Con le ultime due vittorie abbiamo fatto un grosso balzo in avanti in graduatoria e ora dovremo prestare la massima attenzione perchè affronteremo una squadra che è in salute e noi non ci aspettiamo regali da parte loro. Il pericolo maggiore, però, non è il Cagliari, ma siamo noi, perchè se affronteremo quest’incontro con la mentalità  delle ultime due gare e giocando in casa, non temiamo nessuno. Questa per me è una seconda giovinezza, questa annata, dopo quella di Udine con i 15 gol realizzati, forse è una delle mie migliori. Non tanto come realizzazioni, ma come prestazioni ed incidenze sulle partite, questa è stata fino a questo momento una stagione molto importante. Il fatto di avere in squadra tanti marcatori e non un singolo calciatore in doppia cifra è un fatto positivo, perchè in questo modo abbiamo tante frecce nel nostro arco. Il Cagliari è una formazione temibile perchè ha la tranquillità  di sapere di essere salvo e anche perchè sono un gruppo che sta facendo bene già  da diversi anni.”

Fonte: uslecce.it