Lega Calcio, il jolly di Malagò per il ruolo di ad: spunta Domenicali (ex Ferrari)

malagò domenicali
© foto www.imagephotoagency.it

Giovanni Malagò pensa a Stefano Domenicali, un passato in Ferrari e un presente in Lamborghini

Il presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha fretta di imprimere un’accelerazione sulla scelta della governance del calcio italiano. Il primo vero colpo da commissario si è tradotto nell’elezione a presidente della Lega Calcio di Gianfranco Micciché, ma adesso resta un altro tassello da inserire: quello dell’amministratore delegato di via Rosellini. E in questo senso Malagò vorrebbe giocarsi un jolly, un nome di grande autorevolezza di fronte al quale anche le parti più rissose dell’assemblea difficilmente potrebbero opporsi: Stefano Domenicali.

L’ex Team Principal della Ferrari si è costruito un nome importante a Maranello, ma adesso riveste il ruolo di presidente e amministratore della Lamborghini. Sembra difficile che Malagò riesca a convincerlo a lasciare un posto così importante e così coinvolgente, ma il numero uno dello sport italiano ci proverà anche con l’aiuto del neo-presidente Micciché, al quale Domenicali è legato da un rapporto di reciproca stima. Malagò comunque ci spera: non è un caso che abbia inserito nell’ordine del giorno dell’assemblea di martedì prossimo l’eventuale elezione degli organi mancanti…