Connettiti con noi

Cagliari News

Lotta Salvezza Serie A: sei storie appassionanti, solo tre con il lieto fine

Pubblicato

su

lotta salvezza

A caratterizzare la penultima giornata di Serie A sarà anche la lotta salvezza con sei squadre in attesa del verdetto definitivo

Al di là del duello Scudetto, non c’è dubbio che ad appassionare forse ancora di più ci sia la lotta salvezza in un Serie A mai così incerta ed equilibrata anche nelle zone che scottano. A 180 minuti dal termine, infatti, non ci sono sentenze e sei squadre restano ancora in fibrillazione.

Una regione, la Liguria, si gioca praticamente tutto. A cominciare dallo Spezia di Thiago Motta che volerà a Udine per cercare quei 3 punti che garantirebbero la permanenza aritmetica e sigillerebbero una stagione che dal trionfo a sorpresa del Maradona ha svoltato. Soprattutto per l’ex centrocampista dell’Inter, miracolato da un esonero scontato e adesso prossimo ad abbandonare gli Aquilotti per lidi più assolati, calcisticamente parlando.

Il destino in mano anche per la Sampdoria che nel passaggio da D’Aversa a Giampaolo non ha trovato il necessario sollievo. Il posticipo del lunedì contro la Viola è di quelli complicati, ma la gioia potrebbe nel frattempo arrivare dagli altri campi se le due rossoblù incappassero nella sconfitta.

Il Genoa del carneade Blessin spera nel miracolo di San Gennaro dopo quello già incassato settimana scorsa contro la Juve, mentre al Cagliari toccherà l’impresa di conquistare punti contro i campioni d’Italia e magari strappare virtualmente dal petto nerazzurro lo Scudetto.

La storia più bella e incredibile di questa volatona salvezza resta però quella della Salernitana. Davide Nicola può completare un’opera straordinaria contro un Empoli già sereno, ma non per questo meno pericoloso. A un Venezia con più di un piede e mezzo in Serie B, invece, anche un’impresa all’Olimpico contro la Roma potrebbe non bastare per scongiurare il verdetto definitivo. Sei piazze bollenti e sei storie appassionanti: solo tre avranno il lieto fine.