Luciano Moggi: “Abbiamo vinto grazie a Gigi e Mario. Contro la Spagna speriamo che…”

© foto www.imagephotoagency.it

E’ stato bellissimo, veramente una grande partita. Abbiam vinto perchè abbiamo Buffon in porta e Balotelli davanti (sogghigna, ndr): è stata la dimostrazione che con campioni così nulla è impossibile. Sono veramente contento per la nostra nazionale“, così Luciano Moggi, pochi attimi dopo il triplice fischio di Italia-Germania, ai microfoni de Ilsussidiario.net.

Su Balotelli l’ex dirigente bianconero spende solo parole al miele: “Tutti quelli che criticano Balotelli devono meditare. Non capiscono cosa significhi giocare come lui: ogni volta che parte si porta dietro tre uomini. Balotelli è uno che fa reparto, in Italia ci sono troppi criticoni“.

Rivolto alla finale di Kiev aggiunge: “Con la Spagna sarà più difficile, però abbiamo tutte le possibilità“.

Bisognerà vedere se i nostri riusciranno a pressare gli spagnoli evitando il loro possesso palla. Si è visto anche contro il Portogallo, che era quasi riuscito a batterli pressandoli bene. La Spagna lascia meno spazi della Germania, sarà più difficile. Del Bosque non fa giocare gli attaccanti puri che ha, preferisce il finto centravanti tipo Fabregas: speriamo lo rifaccia anche in finale, potrebbe essere un vantaggio per noi“, questa la ricetta di ‘Lucianone’ affinché gli azzurri trionfino all’Europeo.