Ma l’antirazzista Hitzlsperger sa di essere finito nel club più razzista d’Italia?

© foto www.imagephotoagency.it

Il neo centrocampista della Lazio e della Nazionale tedesca, Thomas Hitzlsperger, da sempre un antirazzista convinto, è finito al club ritenuto il più razzista in Italia a causa di una parte della tifoseria schierata ad estrema destra. La Bild si è interrogata oggi su questo misterioso paradosso, ma Hitzlsperger risponde senza rammarichi: “Mi era chiaro che la società  viene collegata a questo tema, ma andrò a Roma senza essere prevenuto. Seguiterò a impegnarmi contro l’estremismo di destra e contro le discriminazioni a danno delle minoranze. Di più non voglio dire, anche perchè non conosco ancora la vita sociale della Lazio”.