Manchester City nei guai: l’Uefa apre un’indagine su irregolarità sul FFP

guardiola manchester city
© foto www.imagephotoagency.it

Manchester City, l’Uefa apre un’indagine su presunte irregolarità per quanto riguarda il Financial Fair Play

Guai in paradiso. La Uefa ha aperto un’indagine nei confronti del Manchester City, per quanto riguarda alcune violazioni nelle politiche del Financial Fair Play. Qualora queste probabili violazioni venissero confermate, la squadra di Guardiola rischierebbe grosso: esclusione da ogni competizione UEFA a partire dal prossimo anno. L’esclusione verrebbe prolungata fino a quando il City non rientrerà nei parametri imposti dal massimo organismo calcistico europeo. Notizia che non arriva nel momento più opportuno, dato che Guardiola e i suoi sono attesi, il prossimo martedì, al ritorno degli ottavi di Champions League contro lo Schalke 04.