Connettiti con noi

Italia

Mancini a Balalaika: «Balotelli in A. Italia? Rimpianto Mondiale ma siamo in crescita»

Antonio Parrotto

Pubblicato

su

mancini

Il commissario tecnico dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato di Balotelli ma non solo. Ecco le parole del ct azzurro a Balalaika

Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, assiste ai Mondiali da spettatore con un pizzico di rimpianto. Il commissario tecnico azzurro ha parlato a Balalaika, commentando il Mondiale e il suo progetto azzurro: «In molti mi dicono che viste le squadre che ci sono al Mondiale avremmo fatto una bella figura e sinceramente anch’io la penso così. Non è tutto negativo come viene descritto da qualcuno. La mancata qualificazione è stata devastante, è vero, ma abbiamo giocatori giovani molto interessanti che cercheranno e cercheremo di fare bene per andare agli Europei».

Il ct ha fatto anche il mercato azzurro e ha parlato di alcune sue preferenze calcistiche: «Balotelli? Potrebbe tornare in Serie A. Kane o Falcao? Preferisco l’inglese. Pallone d’Oro? Dipenderà molto da chi vincerà il Mondiale. Quattro nomi di giovani italiani da qui all’Europeo? Non lo so ma posso dire Chiesa, Pellegrini, Caldara e poi un portiere, ma sono tutti così giovani… Potrebbe essere Donnarumma o Meret, cresceranno molto nel giro dei prossimi due anni».

Advertisement