Marsiglia, J. Ayew: «Pietre a Napoli? Come in Africa»

© foto www.imagephotoagency.it

Risposta piuttosto originale del giocatore ghanese: ieri il pullman marsigliese è stato preso a sassate

MARSIGLIA AYEW NAPOLI – La partita di ieria sera contro il Napoli non è stata il massimo della vita per i giocatori dell’Olympique Marsiglia. Sia perchè in campo le cose non sono andate bene, sia perchè anche al di fuori è successo di tutti: alcuni tifosi azzurri, in particolar modo, si sono dati al lancio di pietre nei confronti del pullman del giocatori della squadra francese, tra cui anche il giovanissimo ghanese Jordan Ayew.

LAPIDARIO – Queste le parole di Ayew oggi: «Ieri abbiamo fatto un’ottima gara, ma abbiamo pagato alcun idettagli importanti. La sconfitta ci servirà da lezione, soprattutto per i più giovani, come me che ho solo 22 anni. La sconfitta? Sono onesto: sia contro l’Arsenal che qui a Napoli potevamo vincere. Pietre all’autobus? Sono abituato, in Africa succede sempre». Da ridere, o da piangere.