Mertens: «Napoli, voglio restare a lungo»

© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante belga sul momento della squadra e il suo futuro

Per il prossimo numero del Guerin Sportivo ha parlato Dries Mertens, che ha parlato con ottimismo e fiducia del momento difficile che sta attraversando il Napoli: «Siamo una squadra forte, ci è mancata solo qualche vittoria in più. Penso che questa squadra possa realizzare qualcosa di importante, portando l’Europa League a Napoli», ha dichiarato l’attaccante del club partenopeo.

IL FUTURO – Mertens ha poi parlato del suo futuro con altrettanta chiarezza: «Voglio restare a Napoli il più a lungo possibile. Ho altri tre anni di contratto e intendo rispettarli. Possiamo puntare molto in alto. Se loro vogliono mandarmi via… Io a Napoli ci sto benissimo, la maglia azzurra ormai fa parte di me».

UN PO’ DI GOSSIP – Spazio poi ad alcuni particolari sulla sua vita privata ed in particolare alla storia con Kate Kerkhofs, con cui convolerà a nozze in estate: «Suo cugino era un mio compagno di classe alle elementari e la sua scuola era proprio di fianco alla nostra. Me ne innamorai subito. Presi una cotta incredibile. Solo qualche anno più tardi, però, al liceo, sono riuscito a conquistarla veramente. Siamo fidanzati da quasi 12 anni e sono innamorato di lei come il primo giorno che l’ho vista. Ci sposeremo l’estate prossima in un luogo che per il momento preferiamo resti segreto. I preparativi sono già avviatissimi. Desideriamo avere subito un figlio. Mi piacerebbe che nascesse qui in Italia. Un figlio napoletano sarebbe meraviglioso».