Connettiti con noi

News

Mihajlovic sogna: «Ho visto il cuore Toro»

Francesca Flavio

Pubblicato

su

Se la vittoria contro la Roma era un indizio, quella contro la Fiorentina è stata una prova per il Torino di Sinisa Mihajlovic

Il tecnico serbo, Sinisa Mihajlovic, ha dato la sua lettura del 2 – 1 con cui il Torino ha battuto la Fiorentina all’Olimpico: «Questa era una prova di maturità decisamente importante. Ho visto il vecchio cuore granata oggi. Abbiamo giocato un bel calcio e superato ben 6 squadre in classifica con questi 3 punti. Da rivedere soltanto i 15 – 20 minuti dopo la prima marcatura, poi nel secondo tempo abbiamo fatto bene sia in difesa che in attacco. Abbiamo vinto meritatamente una gara sofferta».

SINISA DIXIT – Mihajlovic è un fiume in piena: «Ljajic? Pian piano stanno tornando tutti disponibili. Maxi Lopez? Sarà a posto tra 14 giorni. Faceva bene già quando era sovrappeso, chissà cosa farà quando avrà raggiunto il suo peso ideale. Iago Falque? Sappiamo cosa può darci. Noi dobbiamo giocare per vincere, io ho un obiettivo e le mie squadre non devono mai nascondersi. Dobbiamo continuare così in casa e alzare il rendimento in trasferta. In questa sosta per le Nazionali lavoreremo per creare più pericoli offensivamente. Non dobbiamo assolutamente specchiarci e montarci la testa: possiamo centrare l’obiettivo Europa League. Il gap con le altre si colma se tutte le parti in causa sono unite».

Advertisement