Milan, ecco il piano Ibra: pronti 60 milioni per lo svedese e non solo

ibrahimovic milan
© foto www.imagephotoagency.it

Con qualche cessione un tesoretto per Ibrahimovic e la difesa. In uscita Borini, Kessie e Rodriguez porteranno altri introiti

La classifica del Milan fa spavento. Il Diavolo si sta pericolosamente avvicinando alla zona retrocessione e la società rossonera non starà a guardare, mettendosi subito a lavoro nei prossimi giorni. Se a Natale la classifica dirà che ne vale la pena, il grande acquisto probabilmente si farà. Ma sarà necessario in qualche modo autofinanziarsi, almeno in parte, ed è per questo che per arrivare a Zlatan Ibrahimovic (il grande sogno di mercato rossonero) bisognerà cedere altri giocatori.

Chi? Come spiega la Gazzetta dello SportBorini, Kessie e Rodriguez sono finiti per vari e differenti motivi ai margini del progetto: trovare una sistemazione per questi tre giocatori permetterebbe al Milan di disporre di almeno sessanta milioni, risparmio sugli ingaggi (al lordo) compreso. Altri 35 milioni complessivi potrebbero arrivare da Kessie, il più vicino a lasciare il Milan, per motivi vari. Dall’eventuale trasferimento di Borini il club rossonero otterrebbe un risparmio di quasi dieci milioni, oltre 17 da quello di Ricardo Rodriguez. A Ibra potrebbe essere offerto un ingaggio intorno ai 4 milioni di euro. Un piano che potrebbe concretizzarsi a gennaio.