Milan, Gattuso premia Musacchio: «Mi ha emozionato»

musacchio
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole d’elogio di Rino Gattuso nel dopo-partita di Milan-Chievo in favore di Mateo Musacchio

Nessuno resta indietro nel Milan di Gattuso. O meglio, soltanto chi non si impegna (si veda il caso Kalinic). Ne è la prova l’atteggiamento dell’allenatore rossonero nei confronti di Mateo Musacchio, entrato ieri nei minuti finali della sfida contro il Chievo per difendere il risultato di vantaggio. Arrivato a Milano con la prospettiva di fare il titolare, il nazionale argentino ex Villareal è ormai un panchinaro fisso. Ieri però ha fornito un grandissimo contributo alla causa, dando dimostrazione di grande personalità.

Un atteggiamento molto apprezzato da Gattuso, che in conferenza stampa ha voluto elogiarlo pubblicamente: «Musacchio mi ha emozionato oggi, non è contentissimo. Ho preferito Zapata e non lui anche oggi. E’ un sudamericano di quelli veri, è uno che nello spogliatoio si comporta da leader e non fa passare mai nulla. Sono i giocatori che piacciono a me. Si merita tutte le cose migliori al mondo, è uno che ti parla in faccia. Sono gli atleti e gli uomini che piacciono a me».