Lapadula esclude Pavoletti (ma non Vazquez)

© foto www.imagephotoagency.it

Preziosi non ha preso benissimo l’affare Lapadula, mentre si prospetta l’offertona per el Mudo

Il Milan ha preso Gianluca Lapadula dal Pescara, scontenta il Genoa per Leonardo Pavoletti e spera in Franco Vazquez del Palermo. Il calciomercato rossonero è a tinte azzurre visto che davanti si seguono giocatori italiani, uno infatti è arrivato ieri. Lapadula ormai è un calciatore del Milan ma la cosa non fa felicissimo Enrico Preziosi. Il presidente del Genoa sperava sia di poter prendere Lapadula sia di poter vendere Pavoletti al Milan per diciotto milioni di euro e si dice che Preziosi sia stato visto abbastanza contrariato all’annuncio di Lapadula al Milan. Doveva sostituire Pavoletti, promesso sposo rossonero per una bella cifra, ma non sarà così come riporta La Gazzetta dello Sport.

L’AFFARE VAZQUEZ – In avanti serve fantasia e quindi un trequartista per l’allenatore che verrà (testa a testa serrato Marco Giampaolo – Frank de Boer, a proposito). Franco Vazquez del Palermo è il nome più in voga per il Milan e già si pensa a un’offerta, nonostante ieri il presidente rosanero Maurizio Zamparini sia andato giù pesante con le pretendenti per il Mudo. Il Milan non si avvicina ai venticinque milioni di euro richiesti ma ne offre diciassette-diciotto e quindi colmerebbe la distanza con la domanda con tre contropartite tecniche quali Rodrigo Ely, José Mauri e Michael Agazzi. Ely, Mauri e Agazzi potrebbero andar via in prestito, come riporta Tuttosport.