Milan, Paquetà stakanovista: da marzo 2018 ad oggi ha sempre giocato!

paquetà gattuso milan
© foto www.imagephotoagency.it

Lucas Paquetà ancora titolare stasera col Chievo: per lui sarà la 51ª presenza da marzo 2018. Negli ultimi 12 mesi, tra Flamengo e Milan, l’attaccante brasiliano ha sempre giocato

Da quando è arrivato al Milan in gennaio, Lucas Paquetà è diventato un intoccabile: contro il Chievo questa sera l’attaccante brasiliano si appresta a giocare la dodicesima partita da titolare su dodici con i rossoneri. Un ruolino incredibile? Da record quasi, se si tiene conto che negli ultimi dodici mesi l’ex Flamengo ha saltato appena quattro partite: un anno fa, quando il Milan usciva dall’Europa League contro l’Arsenal, Paquetà giocava una partita di Copa Libertadores contro gli ecuadoriani dall’Emelec, dando vita ad un cammino sin qui estenuante a cavallo tra il Brasile e l’Italia. Un solo vero mese di sosta per lui, tra dicembre e gennaio (durante la sosta del campionato appunto), utilizzato per ambientarsi a Milano, per poi riprendere la cavalcata.

In totale nell’ultimo anno (da marzo a marzo) Paquetà è sceso in campo, praticamente quasi sempre da titolare per giunta, in 50 partite: stasera farà 51. Col Milan, come detto, è sempre stato schierato nell’undici titolare sin dal suo arrivo (Gennaro Gattuso lo ha spesso sostituito però, al solo scopo di presevarne la condizione fisica). Col Flamengo, la scorsa stagione… pure! Eccezion fatta per una sola partita, in casa con il Cruzeiro a fine novembre, quando l’affare col Milan era di fatto concluso e Lucas, prima del trasferimento ufficiale in Italia, sposava sua moglie Eduarda ben conscio che probabilmente, da quel momento in poi, non avrebbe più avuto tempo, nemmeno al termine della stagione brasiliana, per poter pronunciare il fatidico “sì”. Non si sbagliava per niente.