Mirabelli duro: «Montella? Tutti abbiamo un tempo. In tre gare siamo stati assenti!»

montella mirabelli milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan sfiderà l’Aek Atene in Europa League e Massimiliano Mirabelli ha parlato prima della sfida dicendo la sua sul ko nel derby e anche sulla posizione di Vincenzo Montella

Intervenuto ai microfoni di “Sky Sport“, Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, ha parlato prima del fischio d’inizio di Milan-Aek, match di Europa League in programma alle 21.05. Il ds ha parlato della gara di questa sera ma anche del ko nel derby: «La squadra in campo stasera? E’ Montella che deve disegnare la squadra. Questo non è un momento positivo, ne siamo consapevoli, lo sapevamo che potevano esserci delle difficoltà ma abbiamo un grande gruppo, dobbiamo solo trovare l’identità di squadra. A me non piace veder perdere il Milan. Non ci siamo presentati a Genova, siamo usciti dal campo al 70′ con la Roma, non ci siamo presentati nel primo tempo contro l’Inter ma nel mezzo abbiamo fatto anche vedere alcune buone cose. Noi siamo il Milan e non possiamo permetterci tutto questo».

Prosegue il direttore sportivo del Milan: «Il Milan è la squadra che dà più Nazionali ogni volta, vuol dire che è un gruppo valido, bisogna diventare presto squadra. Tempo a Montella? Ognuno di noi ha un tempo, ce l’ho io e ce l’abbiamo tutti noi. Questo Milan è stato costruito con tutti i rischi del caso, abbiamo voluto dare al mister un gruppo di giovani forti per costruire un buon futuro. La proprietà è vicina alla squadra e ci sta facendo lavorare al meglio, poi il tempo è un orologio per tutti. Montella rischia? Anche altri grandi allenatori non hanno avuto risultati in un anno, mancano trenta partita e in queste partite dobbiamo dimostrare di essere da Milan».