Mondiale per Club, l’Inter è Campione del Mondo!

© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter è Campione del Mondo. La formazione di Benitez batte per 3-0 la formazione congolese del Mazembe ad Abu Dhabi e può alzare al cielo il prestigioso trofeo internazionale che mancava alla bacheca nerazzurra. Una vittoria che riporta morale ed energie ad un gruppo che sembrava stanco e con poca ‘fame’ di vittorie come quello nerazzurro dopo il triplete dello scorso anno.

L’Inter domina nel primo tempo e chiude subito i conti nel giro di quattro minuti tra il 13′ ed il 17′, ossia tra la rete di Pandev e quella di Eto’o. Il macedone apre le danze sfruttando un assist di Eto’o, liberato a sua volta da Milito, e l’ex Lazio deve solo metterla dentro. Poco dopo Eto’o gira bene dal limite dell’area e la mette all’angolino basso, mettendo subito in ghiaccio la partita. Il risultato potrebbe essere anche più largo, ma Milito si divora, letteralmente, due ottime occasioni.

Nella ripresa l’Inter deve pensare “solo” a gestire la gara, ma è questo il fattore che più volte ha beffato i nerazzurri nelle ultime apparizioni. Rischia infatti la formazione di Benitez che subisce l’iniziativa del Mazembe ed al 64′ Kabango va vicino al gol con Julio Cèsar poco sicuro nell’occasione. La reazione dell’Inter sembra esserci, ma sono ancora i congolesi a fare paura con Kaluyituka che gira bene in area, ma qui il portiere barsiliano salva tutto e dice di “no”. Nel finale arriva poi il 3-0 di Biabiany all’85’: il gol arriva sull’accoppiata formata da Stankovic ed il francese, entrambi in campo nel corso della ripresa, col serbo che dà  una palla eccelsa per il transalpino che salta il portiere e deposita in gol il colpo del ko.